O di Betlemme altera povertà: video del concerto

Napoli, Basilica di San Paolo Maggiore, 4 gennaio 2020. Concerto Spirituale «O di Betlemme altera povertà».

Programma: Francesco Onofrio Manfredini, Sinfonia XII; A. Scarlatti, cantata Non so qual più m’ingombra; cantata O di Betlemme altera povertà; Orazio Michi dell’Arpa, Ninna nanna napoletana.

Ensemble barocco Musica perduta (R. Andalò, V. Bianco, R. Criscuolo, G. Greco, A.S. Sembiante, M. Squillante). Meditazioni di P. Aleksander Sebastian Iwaszczonek C.R.

SOLI DEO GLORIA


 

Promemoria: 4 gennaio 2020 Concerto Spirituale (Musica Perduta). SS. Messe 5-6 gennaio 2020

Si ricorda che domani, 4 gennaio 2020, nella Basilica di San Paolo Maggiore, alle ore 19.00, avrà luogo il Concerto Spirituale a cura dell’ensemble barocco Musica Perduta, con meditazioni a cura di P. Aleksander Sebastian Iwaszczonek CR.

Domenica 5 gennaio, inoltre, la S. Messa tradizionale nel Santuario di San Gaetano sarà celebrata eccezionalmente alle ore 19.00 (e non alle 12.00). Lunedì 6 gennaio, invece, la celebrazione avrà luogo regolarmente alle ore 12.00.

DOMENICA 5 gennaio 2020 – SS. Nome di Gesù

Santuario di San Gaetano – Napoli

ore 19.00 S. Messa cantata in Rito Romano antico

 

LUNEDÌ 6 gennaio 2020 – Epifania

Santuario di San Gaetano – Napoli

ore 12.00 S. Messa cantata in Rito Romano antico

“O di Betlemme altera povertà”. Sabato 4 gennaio 2020, ore 19.00, Basilica di San Paolo Maggiore: Concerto Spirituale (musiche di A. Scarlatti) a cura dell’ensemble Musica Perduta. Meditazioni di P. Aleksander S. Iwaszczonek CR

Dopo il concerto dello scorso 10 novembre in onore di Sant’Andrea Avellino, l’ensemble barocco MVSICA PERDVTA tornerà nella Basilica di San Paolo Maggiore  il prossimo 4 gennaio 2020, ore 19.00, per un Concerto Spirituale. Il programma prevede l’esecuzione delle cantate natalizie di Alessandro Scarlatti (Palermo 1660-Napoli 1725) Non so qual più m’ingombra e O di Betlemme altera povertà, intervallate da una meditazione di P. Aleksander Sebastian Iwaszczonek C.R.

Voce: Roberta Andalò, soprano

Violini: Vincenzo Bianco, Giuseppe Grieco

Violoncello: Renato Criscuolo

Arciliuto: Mauro Squillante

Organo: Antonio Stefano Sembiante

SOLI DEO GLORIA